I contenuti di queste pagine web sono intesi e destinati all’aggiornamento
culturale dell’attività del medico veterinario

Primo Webinar Live sulla Leishmaniosi canina anno 2021

Nel primo Webinar Live sulla Leishmaniasi canina dell’anno 2021, gratuito, che si terrà il giorno 10 Marzo 2021 a partire dalle ore 13,30, organizzato in collaborazione con Ecuphar e Point Veterinaire Italie, verranno presentati alcuni segni clinici e clinico-patologici caratteristici della leishmaniosi canina focalizzando anche sull’aspetto oftalmologico grazie all’intervento di uno specialista del settore.

In una relazione verrà presentato e discusso un caso clinico di un cane con diverse manifestazioni cliniche e clinico-patologiche (tra cui alterazioni osteoscheletriche, articolari, linfonodali, emopoietiche, oculari e cutanee) che sono riconducibili ad una infezione da Leishmania. Nell’altra relazione verrà illustrata l’importanza che l’occhio assume in corso di leishmaniosi oculare, che oltre ad essere sede di svariate forme oculari associate a questa parassitosi, rappresenta uno delle principali vie d’ingresso del parassita stesso.

Primo Webinar Live sulla Leishmaniosi canina anno 2021

News del GSLC

Meeting GLSC di Novarello, 18 settembre 2022 Leishmaniosi canina: vecchie e nuove evidenze. Parliamone insieme

Dopo quasi due anni di attività scientifica e formativa-divulgativa del GSLC tramite collegamenti in remoto, è stato organizzato un evento scientifico di aggiornamento professionale in presenza a Granozzo con Monticello, Novara dal titolo “Leishmaniosi canina: vecchie e nuove evidenze. Parliamone insieme”. Per partecipare all’evento che è a numero chiuso è necessaria la registrazione e il programma prevede cinque relazioni:

Sull’ultimo numero della prestigiosa rivista scientifica Preventive Veterinary Medicine è stato pubblicato un articolo da parte dei membri del Gruppo di Studio sulla Leishmaniosi Canina dal titolo “Conoscenze note e ignote dell’efficacia dell’olio di neem (Azadirachta indica) usato come misura preventiva contro i flebotomi (Phlebotomus genus) vettori di Leishmania”.

In questo webinar che si terrà il 20 aprile 2022 a partire dalle ore 14,00 per circa un’ora, tramite la piattaforma Cogito Erg Vet, Formazione Veterinaria, il Prof. Saverio Paltrinieri e il Prof. George Lubas illustreranno l’impiego della sierologia nella leishmaniosi canina. Infatti, la sierologia, prima con il test dell’immunofluorescenza indiretta (IFAT) e poi anche con il test ELISA, è stata tradizionalmente impiegata per un supporto alla diagnosi del cane infetto e/o malato di leishmaniosi.

Al fine di ottimizzare gli studi sugli aspetti della patologia indotta da Leishmania nel cane sono stati istituiti i tre sottogruppi di studio:

Gestione e implementazione di studi e protocolli sulla leishmaniosi canina: Dott. Michele Maroli (coordinatore), Dott. Nunzio D’Anna, Dott. Luigi Gradoni, Dott.ssa Alessandra Fondati, Prof. George Lubas, Prof. Saverio Paltrinieri, Dott. Xavier Roura, Prof. Andrea Zatelli, Dott. Eric Zini

Nefrologia e Leishmaniosi: Prof. Andrea Zatelli, Dott. Xavier Roura, Prof. Oscar Cortadellas, Dott.ssa Silvia Benali.

Gestione e promozione del GSLC: Prof. George Lubas (coordinatore), Dr.ssa Paola Bianchi.